musica/Terzapagina

Da De André a Gabbani, scimmie e gorilla nella canzone italiana

La “scimmia nuda” ha i suoi antecedenti.

Sebbene, infatti, Francesco Gabbani, vincitore della 67esima edizione del Festival di Sanremo con la sua Occidentali’s Karma, sostenga di aver ripreso questa espressione dall’omonima opera dello zoologo Desmond Morris per sottolineare la stretta affinità tra la natura umana e quella dei primati, la figura scimmiesca non è nuova al mondo della canzone italiana.

Circa cinquant’anni fa, più precisamente nel 1968, Fabrizio De André nella canzone Il gorilla parlava di uno scimmione portato “sulla piazza di una città […] dagli zingari di un baraccone”. Giocando su ambiguità e doppi sensi, il cantautore genovese ripercorre il testo del brano Le gorille di Georges Brasses, fra i più importanti chansonniers del secondo dopoguerra (al quale De André era profondamente legato da particolari somiglianze di gusto, di scelte, di inclinazioni) per sbugiardare l’ipocrisia delle signore per bene, “che contemplavano lo scimmione / non dico come, non dico dove”, ma soprattutto per denunciare la classe dei giudici (la canzone si concluderà con la cruenta uccisione, da parte dell’animale, di un magistrato che il giorno prima aveva fatto giustiziare un tale) e, più in generale, l’atteggiamento giudicante degli uomini, che si arrogano il diritto di emanare sentenze superficiali sugli altri, negando in questo modo le proprie colpe.

Sorge, dunque, spontanea una domanda: cosa legherebbe la “scimmia nuda” di De André a quella di Gabbani? Il sarcasmo, of course. Sia il primo che il secondo, infatti, seppur in realtà e in contesti assai diversi, fanno uso di un meccanismo che parte dall’animale per colpire l’uomo nei suoi punti più deboli, “ridendoci” su. Parliamo, però, di una risata amara, che da Faber a Giorgio Gaber (il quale, ad esempio, ne Il conformista, critica quegli “animali assai comuni” che vivono di “parole da conversazione” e che pensano “per sentito dire”), da Rino Gaetano (che in Aida cita “antilopi e giaguari / sciacalli e lapin” per parlare dei malaffari di politici, imprenditori e uomini dello spettacolo) al più recente Caparezza (che in Bonobo power ribalta i canoni antropologici, sostenendo che “la scimmia è l’evoluzione dell’uomo”), arriva, appunto, a Francesco Gabbani.

Aldilà, quindi, delle numerose citazioni colte presenti in Occidentali’s Karma, il reale merito del cantautore toscano (che ha composto il testo insieme al fratello Filippo), sta nell’aver ereditato e riformulato a modo suo i motivi apparentemente no sense dei suoi predecessori (e contemporanei), contestualizzandoli in una realtà dove, tra “selfisti anonimi”, “intellettuali nei caffè” e “internettologi”, si è sempre più iperconnessi con il mondo ma anche, paradossalmente, sempre più soli con le proprie paure e i propri scheletri nell’armadio (o forse, nell’ iPhone).

Ritorniamo, però, per un attimo alla “scimmia” di De André. Cesare G. Romana, nella nota di copertina dell’album che contiene Il gorilla (cioè Volume III), sosteneva che “la ribellione di Fabrizio” nascesse “dalla ricerca di un qualcosa in cui credere che è testimonianza d’amore per l’uomo, fiducia nel suo divenire. […] Per distaccata e rinunciataria che possa sembrare la sua cronaca, è facile leggervi fra le righe un invito alla lotta, un ammonimento a prendere coscienza della realtà per imboccare altre strade”. Lungi dal voler paragonare l’indimenticato cantautore genovese a Francesco Gabbani, sembra però quasi che Occidentali’s Karma, in modi ovviamente diversi, sia comunque pervasa dallo stesso spirito ottimista, mitigato in questo caso dal ritmo coinvolgente e dal divertente balletto, già diventato un tormentone.

Sorridiamo, quindi, quando ci capiterà di ascoltare in radio “la scimmia nuda” che balla, senza però dimenticarci che “quando la vita si distrae” gli uomini possono cadere. Ma anche rialzarsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...